Cosa fare dopo l’acquisto di un PC nuovo

Cosa fare dopo l'acquisto di un PC nuovo
0 Flares 0 Flares ×

Ci sono diverse cose che sono importanti da fare subito dopo aver acquistato un computer nuovo, infatti anche se una volta che avete il vostro nuovo giocattolo in casa sicuramente morirete dalla voglia di iniziare a usarlo subito per scopi più interessanti o ricreativi, ci sono alcuni passaggi da seguire immediatamente perchè vi potranno tornare molto utili in futuro, sopratutto in caso di guasti e altri problemi.

Prendere nota del numero del modello e della licenza di Windows
Il numero del modello del computer e il  codice seriale della chiave di registrazione di Windows, di solito si trovano da qualche parte nel pc, a volte scritti direttamente nella parte posteriore del portatile, altre su un adesivo o sul case del computer.

Questi numeri sono importanti per diverse ragioni: il numero di modello è importante in caso di necessità di sostituzione di qualsiasi parte hardware o per scaricare i driver appositi per il proprio modello di pc, ma anche per richiedere il supporto tecnico o per far valere la garanzia.

La chiave di licenza di Windows è invece necessaria in caso sia necessario reinstallare il sistema operativo, in quanto durante l’installazione vi sarà richiesto nuovamente di inserire il seriale.

Con il passare del tempo questi dati possono cancellarsi, quindi per non rischiare di perderli per sempre è bene annotarli su un foglio, in un file di testo o un altro metodo più semplice e veloce potrebbe essere quello di scattare una foto di tutti questi codici.

Creare supporti di ripristino
Molti computer, soprattutto quelli di marche più popolari, includono il proprio disco di ripristino, che può essere utilizzato in caso di problemi del sistema operativo. Se utilizzate Windows 8 e il produttore non ha  incluso il disco di ripristino nella confezione del computer che avete acquistato, è possibile crearlo da soli grazie ad uno strumento integrato in Windows.



Se utilizzate Windows 7 potete farlo tramite lo strumento “Backup e ripristino”.

Avete solo bisogno di una chiavetta USB o di un disco.

Eseguire il backup dei driver
I driver sono una delle parti più importanti di qualsiasi sistema operativo, senza di loro i diversi componenti hardware di un computer non potrebbero funzionare correttamente, quindi è importante sapere quali sono i driver utilizzati nel computer ed effettuare un backup di essi che potrebbe tornare utile se dovrete reinstallare il sistema.

Le migliori applicazioni per il backup e il ripristino dei driver in Windows  sono Double Driver, DriverMax e Free Driver Backup.

Manutenzione
Già dai primi giorni di utilizzo è importante per il vostro computer effettuare un manutenzione preventiva periodica. Cioè, installare un software per la protezione da virus e malware, pulire il pc eliminando file e dati non necessari (ad esempio utilizzando Ccleaner), eliminare i cookie ed i file temporanei Internet , svuotare il cestino (anche se sembra sciocco, alcune persone non lo fanno e accumulano decine di gigabyte di informazioni che continuano ad occupare spazio su disco inutilmente).

Assicurazione
Se avete acquistato un computer molto costoso o se comunque il vostro pc ha valore inestimabile per le informazioni che contiene, allora potrebbe essere consigliabile stipulare una polizza di assicurazione in caso di furto o magari aggiungere anche il pc se ne avete già una che comprende tutti i beni presenti in casa.

Infine, quando avete un pò di tempo da dedicare al nuovo computer, è molto importante anche effettuare il backup dei dati regolarmente, per non rischiare di perdere file e altri dati in caso di guasti.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×