Come rimuovere il virus Polizia Postale

Come rimuovere il virus Polizia Postale

Da diverso tempo su Internet è presente un virus informatico, chiamato “Ransomware”, che, a seconda delle versioni, riporta il logo di una delle Forze di Polizia di svariati paesi europei, tra cui anche il logo della Polizia Postale o della Guarda di Finanza.

Il virus blocca completamente il normale utilizzo del proprio pc e richiede il pagamento di 100€, da effettuare attraverso ricarica di carta prepagata Ukash o tramite telefonata.
Nella parte superiore o inferiore dello schermo, viene messo in luce che è stato scaricato materiale illegale di varia natura al centro dei due loghi(solitamente quello della Polizia di Stato e quello del Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche).

Il virus si presenta in numerose varianti per cui se l’utente non ha esperienza con la procedura di risoluzione sotto elencata, è necessario fare riferimento ad un esperto! Qualora si desideri tentare la risoluzione in maniera autonoma, siete pregati di seguire questa procedura:

1) Riavviare il sistema operativo Microsoft Windows in modalità provvisoria, utilizzando il tasto F8 all’avvio.

2) Finito di caricare il Sistema Operativo recatevi su Start -> Tutti i Programmi -> Esecuzione Automatica.

3) Qui dovrebbe trovarsi un file chiamato “WPBTO.dll” oppure un file avente estensione *.dll oppure *.exe. Selezionarlo e premere contemporaneamente il tasto “Maiusc”+”Canc” per rimuoverlo (oppure trascinarlo nel cestino) quindi riavviare in modalità normale.

4) Fare eseguire una scansione da un programma antivirus (come ad esempio AVG oppure Avira) e/o anti-malware aggiornato.)