Le migliori app del mondo delle assicurazioni

Le migliori app del mondo delle assicurazioni

Quali sono le migliori app del mondo delle assicurazioni? Occorre sottolineare, prima di tutto, che l’offerta è molto ampia da questo punto di vista, con una grande varietà di proposte che sono pensate e sviluppate per semplificare la vita dei clienti: per un consumatore, insomma, consultare e verificare la propria assicurazione online con uno smartphone è davvero un gioco da ragazzi. Ci sono, ovviamente, tutte le app sviluppate dalle singole compagnie assicurative: quella di Tua Assicurazioni, per esempio, ma anche quella di UnipolSai, quella di Zurich, quella di Allianz, quella di Groupama, quella di Quixa, quella di Generali, e così via.

Una delle più interessanti e utili, comunque, è MyVittoria, che è l’applicazione dedicata in maniera esclusiva ai clienti di Vittoria Assicurazioni Spa e che può essere usata da iPodTouch, da iPhone e da iPad, per esempio per denunciare in tempo reale un incidente in cui si rimane coinvolti e, se se ne ha la necessità, per ricevere assistenza stradale. Tramite questa app, inoltre, si ha anche l’opportunità di identificare e di rintracciare l’agenzia della compagnia più vicina al posto in cui ci si trova, visto che vengono fornite tutte le indicazioni stradali con tanto di percorso calcolato nel dettaglio. Ancora, è possibile contattare tutti i numeri di telefono della compagnia, scoprire quali sono le strutture sanitarie e le carrozzerie convenzionate alle quali ci si può rivolgere e ricevere informazioni a proposito delle ultime novità e delle promozioni previste per i diversi prodotti assicurativi.

Con AppGenertel, invece, oltre ai servizi tradizionali ci sono due opzioni in più che meritano di essere prese in considerazione: la prima è rappresentata dal monitoraggio dello stile di guida, mentre la seconda è costituita dall’opportunità di sospendere la polizza quando si vuole, e – ovviamente – riattivarla nel momento in cui ridiventa necessaria.

Al di là delle app legate alle singole compagnie, poi, il mondo delle assicurazioni mette a disposizione degli automobilisti molte altre applicazioni: Sos Tariffe, per esempio, consente di chiedere i preventivi per le polizze, in modo tale che possano essere confrontati così da riuscire a individuare il contratto più vantaggioso sul piano economico; grazie a I-Patente, invece, si può scoprire se un veicolo è assicurato oppure no, in virtù della connessione diretta con il Ministero dei Trasporti. A cosa serve questo tipo di servizio? Per esempio, se si è coinvolti in un sinistro con un’altra macchina, grazie all’app si può verificare in tempo reale se quella macchina è assicurata.

Offrono una tipologia di servizio non molto diversa anche le applicazioni Controllo Veicoli Free e èAssicurato: la prima permette addirittura di avere accesso agli archivi del Ministero dei Trasporti e a quelli della Polizia di Stato, e pur essendo stata concepita e sviluppata per gli addetti ai lavori può essere impiegata liberamente da tutti; la seconda, invece, è disponibile solo per iPhone e si collega direttamente con la banca dati del Ministero dei Trasporti permettendo di controllare se un veicolo è coperto o meno dalla RC. Per la verifica, non bisogna fare altro che digitare la targa della macchina o del camion in questione.