Tutti i metodi per far fruttare un blog di make up

Tutti i metodi per far fruttare un blog di make up
0 Flares 0 Flares ×

Internet negli ultimi 10 anni ha offerto una possibilità che altri canali non erano in grado di offrire ovvero quella di trasformare la propria passione in una forma di reddito. Sono numerose le case history interessanti in questo senso, che mostrano webmaster che hanno fatto del loro sito la loro azienda, ma uno dei più validi esempi in questo senso è offerto dal mondo dei blog make up. Sono molte le beauty bloggers che si sono create un lavoro attraverso il proprio blog di cosmesi. In questo articolo pertanto vedremo come monetizzare il proprio blog di make up a patto che esso sia caratterizzato da un intenso traffico. In entrata.

Potete iniziare come fanno tutti con il sistema di banner pay per click messo a disposizione da Google Adsense. Oppure potete decidere di installare un sistema CPM che retribuisce i blogger ogni volta che un determinato banner, selezionato in base a meccanismi di remarketing, viene visualizzato almeno 1000 volte.

Molto validi inoltre i programmi di affiliazione che consento ai blogger di guadagnare delle commissioni più o meno cospicue ogni qual volta attraverso il suo sito si verificano delle vendite sull’ecommerce al quale il programma di affiliazione fa riferimento. Concretamente ogni volta che un blogger sottoscrive un programma di affiliazione viene fornito di un particolare codice partner che gli consente di tracciare e monitorare le vendite generate dal suo sito. Per andare alla ricerca di programmi di affiliazione affini a quello che è il proprio blog, un blogger può spulciare marketplace come Zanox e Tradedoubler.



Infine un modo non strettamente basato su internet per guadagnare con un blog i make up è quello di riuscire ad instaurare importanti collaborazioni con brand facenti parte del mondo della cosmesi diventandone tester o testimonials.

Torniamo però alla questione fondamentale accennata ad inizio articolo: solo i blog con molto traffico consentono di monetizzare. Riuscire a far crescere fino a centinaia di migliaia le visite al proprio blog può essere un obiettivo lungo da raggiungere ma non per questo difficile. Il modo migliore per far acquisire popolarità al proprio blog è puntare sulla qualità dei contenuti. Un blog di successo è sicuramente un blog che propone frequentemente articoli approfonditi, articolati ed informativi, mai banali o scopiazzati da altre fonti. Un blog di qualità punta anche sulla forma degli articoli, attraverso una corretta formattazione ottenuta grazie ad un uso ragionato di grassetti, corsivi, punti elenco e titoli intermedi. Un articolo interessante deve essere sempre correlato da un’immagine pertinente di buona qualità ed offrile link ad articoli correlati all’argomento trattato.

Un altro modo per accrescere la popolarità del proprio blog è curare con attenzione la propria presenza sui social networks. Un blog di make up in particolare dovrà essere presente su Facebook, Instagram e Youtube, quest’ultimo il canale principe per ogni beauty guru che si rispetti. Su questi social una beauty blogger dovrà essere presente in modo constante e molto attivo, curando in modo regolare e propositivo il rapporto con fan e followers.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×