Casa domotica: tecnologica, comoda e anche a risparmio energetico

Casa domotica: tecnologica, comoda e anche a risparmio energetico

Aprire le tapparelle delle finestre di tutta la casa, che operazione noiosa. È necessario alzarsi dal divano, andare in ogni stanza della casa e sentire quel fastidioso rumore che le tapparelle sempre creano. Anche andare ad accendere i termosifoni è altrettanto noioso, senza dimenticare poi l’accensione di forno, lavatrice, lavastoviglie. Non c’è un modo per far sì che tutte queste operazioni possano essere effettuate senza alzarsi dal divano? Non c’è un modo per far sì che tutte queste operazioni possano essere effettuate premendo un semplice tasto? Certo che c’è, si chiama domotica.

Avere una casa domotica, il massimo della comodità

La casa domotica fa scendere in campo le migliori e più moderne tecnologie al fine di mettere in rete tutti i dispositivi elettronici presenti in casa e di collegarli ad una centralina. Abbassare le tapparelle delle finestre, accendere le luci della stanza, dare il via ad un lavaggio con la lavastoviglie, gestire il tempo di cottura del tuo pollo arrosto nel forno della cucina, accendere il riscaldamento e molte altre attività possono quindi essere effettuate premendo un tasto sul telecomando della centralina, ma anche sullo smartphone, sul tablet, sul proprio smartwatch. Spesso non è neanche necessario premere alcun tasto, perché è possibile collegare il tutto ai dispositivi di controllo vocale, come la famosa Alexa di Amazon ad esempio. Ecco, il gioco è fatto, basta un comando vocale per gestire tutta la casa.

Importante poi ricordare che ci sono alcune impostazioni che consentono di automatizzare le operazioni. Prendiamo ad esempio l’accensione del riscaldamento. È possibile impostare la temperatura che si preferisce avere in casa e richiedere alla centralina che accenda o spenga il riscaldamento proprio in base a questo dettaglio. Semplice, automatico, così da non dover pensare veramente più a nulla.

La casa domotica, per il massimo risparmio possibile

Se è possibile impostare la temperatura in casa, è ovvio che il sistema domotico permette di risparmiare gas. Lo stesso vale per l’energia elettrica, nel caso del condizionamento di casa, nel caso degli elettrodomestici che possono in questo modo esser fatti partire solo negli orari in cui l’elettricità costa meno. Senza dimenticare le luci di casa, che possono essere spente quando nella stanza non c’è più nessuno, o gli stand by, che possono essere eliminati del tutto.

Una casa che consente di risparmiare gas ed energia elettrica fa scendere il valore delle bollette e permette quindi di ottenere benefici per il portafoglio. Ma è anche una casa che pensa all’ambiente in cui viviamo, green. Anche questo è un dettaglio assolutamente da non sottovalutare, dato che oggi come oggi la sostenibilità ambientale è un tema scottante. Se tutte le case fossero sostenibili e a basso impatto ambientale, avremo la possibilità di sanificare l’ambiente in cui viviamo, di far sì che possa ritrovare il suo naturale stato di salute.

Fonte: pianetadonne.blog